Canto Italiano

Musica per passione, musica per professione!

22 Maggio 2015
Ogni artista che cerchi di svolgere la propria attività con continuità, che intenda, quindi, fare della propria creatività, o della propria abilità esecutiva o interpretativa la base per il proprio sostentamento, ogni artista, in parole povere che voglia … “campà d’arte” deve poter fare affidamento su una solida preparazione.

Questa è la prima e più importante lezione che ho tratto dalla mia personale esperienza.

Lo studio del linguaggio attraverso il quale intendevo esprimere la mia arte è sempre stato un mio chiodo fisso. Studiavo sempre, ogni volta che potevo, e anche quanto già svolgevo la mia attività da professionista approfittavo di ogni momento per approfondire la conoscenza tecnica del mio strumento e la conoscenza di nuovi idiomi attraverso i quali esprimere la mia creatività. Cercavo anche di fare tesoro degli insegnamenti dei colleghi più esperti e dei …”mostri sacri” con i quali ho avuto il privilegio di suonare.

Tutto ciò è stato di fondamentale importanza per poter cogliere al volo occasioni che altrimenti non avrei potuto afferrare se non avessi avuto le idonee capacità professionali.

Prepararsi sotto la guida di validi maestri è indispensabile per potersi esprimere al meglio, senza limiti, senza barriere tecniche o limitazioni nel “linguaggio” che comprimano la nostra creatività e frenino la nostra possibilità di interagire con altri artisti.

Ma una idonea preparazione, oltre a consentirci di esprimere al meglio il nostro estro è cruciale per poter affrontare senza paure gli alti e bassi di una professione che, tranne alcune rarissime eccezioni, è caratterizzata da periodi di estremo successo, alternati a momenti di appannamento, di contrazione delle opportunità di lavoro. Quanti artisti hanno attraversato il “firmamento dello spettacolo” scomparendo dopo poco, come meteore, costretti, spesso, a rinunciare a svolgere la professione che più amavano per poter sopravvivere a causa della incapacità di adattarsi ai nuovi scenari.

Il segreto per affrontare questi periodi senza …”evaporare” è proprio sviluppare la propria professionalità attraverso una continua preparazione, attraverso uno studio approfondito del proprio “strumento” qualsiasi esso sia, al fine di essere in grado di affrontare i periodi negativi, a volte reinventandosi, e rilanciarsi verso nuove mete e nuovi successi.

Per questo motivo non mi stancherò mai di ripetere: studiate! Preparatevi con professionalità a svolgere il mestiere più bello del mondo, un mestiere che consente a chi lo fa di esprimere a pieno la propria creatività e, credetemi, sono pochi i lavori che vi daranno queste soddisfazioni.

Buona Musica a tutti!
Tullio De Piscopo

SEGUICI

CONTATTACI

CANTO ITALIANO
Informazioni:  info@cantoitaliano.it
Iscrizioni: info@cantoitaliano.it
www.cantoitaliano.it

PARTNER